Cronache del Bat Nha

Mi sono innamorata del Bat Nha la prima volta che lo vidi durante una dimostrazione a Pesaro l’anno scorso. Per un attimo chiusi gli occhi e mi lasciai attraversare dalla potenza del suono armonioso del coro, e alla fine della performance della Maestra Anna Campo e delle sue allieve, avevo una certezza, dovevo assolutamente imparare questo canto; così qualche mese più tardi mi iscrissi al suo corso.

La prima lezione fu una sorta di rivelazione, potevo cantare anche se stonata; la potenza del coro ti aiuta a sintonizzarti in una sorta di armonia senza rendertene conto. Si viene guidati attraverso la voce della maestra Anna e si esegue il mantra leggendolo con gli occhi e sentendolo con il cuore. Mentre si canta si può scegliere di sentire la propria voce e il massaggio interno prodotto dalle vibrazioni, oppure seguire le voci degli altri e lasciarsi trasportare dal suono di questo mantra universale.

Se ripenso alla prima lezione, dove mi sono detta come al solito “non ce la farò mai”, mi viene da sorridere.  Ogni cosa ci sembra grande e immensa all’inizio, finché non la affrontiamo smontandola pezzo per pezzo, come ci insegna la maestra Anna parlandoci del principio della vacuità.

 Mi è rimasta impressa la lezione dove parlava della montagna. Nei miei appunti ho scritto, la montagna è formata da tanti piccoli sassi, da alberi che trattengono il terreno con le radici, da terra che posso togliere con le mani, da fossili, da cose antiche, da atomi, molecole, una infinità di piccoli elementi che tolti uno ad uno, si possono ridurre allo zero come il prodotto di una equazione.

Continue reading

Cronache da Pesaro

Pesaro è una esperienza da provare.

Pesaro è il centro energetico del Viet Tai Chi.

Pesaro è qualcosa di unico!

Siamo partiti venerdì mattina, quasi all’alba. Eravamo carichi di una energia che fluiva in ognuno di noi e si riversava sull’altro. C’era chi doveva fare gli esami per passare di grado e diventare una cintura nera, e chi doveva fare il suo primo esame.Durante il viaggio scortati dal sole, ripetevamo le formule, i poemi, si parlava di Viet Tai Chi. C’e questo filone che accompagna durante il viaggio: chi troveremo, cosa faremo, ci saranno nuove forme, si consolideranno altre forme eseguite in passato; una cosa è certa, Pesaro è emozione viva che pulsa.T

Appena arrivati all’albergo ci siamo diretti al palazzetto dello sport. Ecco, quando si varca quella porta con impressa la scritta “ingresso Atleti”, ti senti un privilegiato. Il fatto di fare qualcosa per se stessi, per il proprio benessere e per la passione che senti dentro, quella è una cosa che ti dona una gratitudine interiore che si rispecchia esteriormente.

Puoi avere venti, trenta, cinquant’anni e più, ma un atleta è sempre un atleta a qualsiasi età. L’importante è praticare.

Continue reading

Viet Tai Chi e Altre Parole

di: Anna Campo

Continua la nostra bella collaborazione con Altre Parole, Associazione e Fondazione, che si occupano del benessere per i pazienti di oncologia.

La profondità del benessere 2019 aveva come titolo:
Fragilmente Forti: I mille modi per far nascere un fiore

Il VTC era presente con il consueto allenamento che segna la fine dei Laboratori e precede la condivisione delle esperienze vissute da parte di tutti. Sono stata affiancata dagli Istruttori del VTC Italia e il programma ha visto la pratica di belle sequenze di riscaldamento, respirazione e chi kung, oltre allo studio della forma Tinh Cau: il Pianeta Celeste.

La condivisone finale delle esperienze di tutti i Laboratori è stata veramente emozionante: in occasioni preziose come queste ci si rende conto di quanti talenti, potenzialità, generosità, entusiasmo e disponibilità possono partecipare al benessere di corpo, mente e spirito.

Insegnanti bravissimi, allievi appassionati, esperienze nuove e diverse sempre all’insegna della condivisione di un percorso comune ma sempre diverso. Anche il VTC è tutto questo: stare con gli altri e fidarsi di loro; stare con se stessi e prendersi cura di sé prime e poi una volta istruttori, degli altri.

Da qualche anno il VTC Italia è presente in 4 presidi ospedalieri: Camposampiero, Cittadella, Treviso e Castelfranco con corsi regolari per pazienti e collaboratori. È un’iniziativa che sta dando bellissimi risultati strumento anch’essa di benessere, condivisione, coesione e partecipazione.

per chi volesse approfondire:

Fondazione Altre Parole Onlus

Associazione Altre Parole